HomePage — Fisica e Astronomia “Augusto Righi” - DIFA

OPH newsletter n. 9

OPH newsletter n. 9

Progetto dipartimentale di Ricerca, Didattica e Terza Missione: Open Physics Hub.

OFFICINA DI NARRAZIONE DELLA SCIENZA

OFFICINA DI NARRAZIONE DELLA SCIENZA

Info e programma della Scuola Estiva 2024

Che galassia sei? Liscia, gassata o piena di stelle?

Che galassia sei? Liscia, gassata o piena di stelle?

Conferenza aperta al pubblico - Auditorium DamsLab

Premi e riconoscimenti

Premi e riconoscimenti

Stiamo popolando la pagina dedicata ai riconoscimenti al corpo docente, a ricercatori e ricercatrici, studenti e studentesse del DIFA. Se desideri che i tuoi premi siano inclusi, compila il modulo.

Ultim'ora

Tutte le sedi DIFA. Dal 12 al 16 agosto 2024: chiusura totale. Dal 29 luglio al 30 agosto 2024: chiusura alle 14:00

Ambiti di ricerca

Ambiti di ricerca

Un percorso attraverso gli ambiti, i progetti e i gruppi di ricerca dove nascono e si sviluppano nuove conoscenze. Scopri le attività di ricerca e di innovazione scientifica dei ricercatori del dipartimento.

Notizie

UniboMagazine
Nasce la Bologna Quantum Alliance: un nuovo punto di riferimento europeo per le scienze e le tecnologie quantistiche

Incontri e iniziative

Nasce la Bologna Quantum Alliance: un nuovo punto di riferimento europeo per le scienze e le tecnologie quantistiche

La nuova intesa riunisce Università di Bologna, CINECA, CMCC, CNR, INAF, INFN e INGV e mette a sistema le competenze sui temi d’avanguardia della scienza quantistica.

UniboMagazine
Soluzioni per la salute dei mari e la resilienza costiera: appuntamento al G7 Scienza e Tecnologia

Incontri e iniziative

Soluzioni per la salute dei mari e la resilienza costiera: appuntamento al G7 Scienza e Tecnologia

Il Decade Collaborative Center for Coastal Resilience, centro delle Nazioni Unite per la resilienza delle coste ai cambiamenti climatici ospitato al Tecnopolo dall'Università di Bologna, sarà tra i protagonisti di un incontro internazionale che presenterà soluzioni e innovazioni per rigenerare la biodiversità e gli ecosistemi marini

UniboMagazine
La Collezione di Fisica di Ateneo inaugura una nuova esposizione su Augusto Righi

Incontri e iniziative

La Collezione di Fisica di Ateneo inaugura una nuova esposizione su Augusto Righi

“Il Regio Museo di Fisica e l’insegnamento nel corso dell’Ottocento”, il titolo del nuovo percorso espositivo permanente, a cura del Sistema Museale di Ateneo (SMA) e del Dipartimento di Fisica e Astronomia “Augusto Righi” (DIFA)

UniboMagazine
Una ricercatrice Unibo tra le vincitrici del premio L’Oréal Italia UNESCO per le Donne e la Scienza

Premi e riconoscimenti

Una ricercatrice Unibo tra le vincitrici del premio L’Oréal Italia UNESCO per le Donne e la Scienza

Tra le sei giovani ricercatrici più meritevoli è stata selezionata Federica Fabbri, ricercatrice al Dipartimento di Fisica e Astronomia "Augusto Righi" dell'Alma Mater e associata all'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)

6th Physical Sensing and Processing summer school

Innovazione e ricerca

6th Physical Sensing and Processing summer school

Sono aperte le iscrizioni: deadline 30 giugno 2024

UniboMagazine
Un nuovo sistema per realizzare interfacce neurali

Innovazione e ricerca

Un nuovo sistema per realizzare interfacce neurali

A partire da materiali organici conduttori di elettroni e ioni (OMIEC), un gruppo internazionale di studiosi è riuscito a ottenere microfilm bioelettronici che, azionati da minimi impulsi elettrici, sono in grado di avvolgersi attorno ai nervi come dei piccoli bracciali

UniboMagazine
I getti di plasma lanciati dai buchi neri possono cambiare direzione

Innovazione e ricerca

I getti di plasma lanciati dai buchi neri possono cambiare direzione

Un gruppo internazionale di ricerca guidato da studiosi dell’Università di Bologna e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica – INAF ha mostrato che in alcuni casi i buchi neri possono ruotare, deviando il loro potente raggio di particelle in direzioni diverse

UniboMagazine
Le straordinarie prime immagini del telescopio spaziale Euclid

Innovazione e ricerca

Le straordinarie prime immagini del telescopio spaziale Euclid

Ottenute da un solo giorno di osservazioni, le prime istantanee sono almeno quattro volte più nitide di quelle che si possono ottenere con i telescopi terrestri e coprono ampie porzioni di cielo ad una profondità senza pari