Sismologia teorica – Meccanica delle faglie

La ricerca nella meccanica delle faglie è indirizzata alla comprensione dei processi che controllano le condizioni di instabilità delle faglie, le caratteristiche dello slip della faglia e il tipo di onde sismiche emesse. Le faglie sono rappresentate da modelli di asperità che sono risultati essere strumenti adatti per la riproduzione dei principali aspetti delle sorgenti sismiche. L’accumulo di stress sulle asperità, gli asperity slip e i trasferimenti di stress fra asperità giocano un ruolo centrale nei processi sismogenici. I modelli permettono di simulare l’evoluzione di una faglia durante gli intervalli inter-sismici e le caratteristiche del seismic slip. L’evoluzione della sismicità in sistemi di faglie attive è determinata prendendo in considerazione l’interazione tra faglie, aseismic slip e le proprietà reologiche della litosfera terrestre.

Finanziamenti

  • RFO (Università di Bologna)
  • Contratto Progetto OTRIONS (Università di Bari)

Settori ERC

  • PE10_7 Physics of earth's interior, seismology, volcanology

Responsabile scientifico

Michele Dragoni

Professore ordinario

Membri del gruppo

Antonello Piombo

Ricercatore confermato

Collaborazioni

  • Università di Bari, Italia
Torna su