Fisica del vulcanismo - Dinamica delle intrusioni vulcaniche

Gli studi in fisica del vulcanismo sono principalmente orientati alla comprensione delle dinamiche della risalita del magma e sono basati su diverse osservabili come la deformazione del suolo, le variazioni della gravità e l’attività sismica, che forniscono informazioni sulla profondità dell’intrusione, il campo di stress e il volume di magma coinvolto nelle tecniche di inversione. Questi studi hanno importanti implicazioni circa la valutazione del rischio di eruzioni vulcaniche. Gli studi di questo gruppo di ricerca, svolti in collaborazione con ricercatori dell’INGV, sono principalmente concentrati sull’area dei Campi Flegrei. Quest’area è stata ripetutamente affetta da diversi fenomeni di agitazione in tempi recenti: in particolare l’area sta vivendo una nuova fase di deformazione, accompagnata da sismicità e variazione dei parametri fisici e chimici del gas emesso dal suolo. I dati dell’interferometria radar (dai satelliti COSMO-Skymed) hanno reso possibile la rilevazione delle componenti verticale e orizzontale del campo di sforzo su una densa griglia di punti sul suolo, e mostrano un uplift rate di ~ 10 cm / anno al centro della caldera. Un modello di inversione molto accurato che considera la struttura tridimensionale della regione, mostra che un dicco inclinato a circa 5 km di profondità è responsabile per la deformazione. Questa sorgente è quasi coincidente con la sorgente del bradisismo osservato negli anni ’80. La presenza di una componente maggiore di dislocazione “di taglio" indica che la sorgente è in espansione e interessa rocce non fratturate che stanno subendo ampie variazioni di temperatura e pressione dei pori con ovvie implicazioni per l’aumento del pericolo di una possibile eruzione futura.

Finanziamenti

  • RFO (Unviersità di Bologna)

ERC Sectors

  • PE10_5 Geology, tectonics, volcanology
  • PE10_7 Physics of earth's interior, seismology, volcanology
  • PE10_15 Earth observations from space/remote sensing

Responsabile scientifico

Maria Elina Belardinelli

Professoressa associata confermata

Membri del gruppo

Massimo Nespoli

Assegnista di ricerca

Tutor didattico

Altri membri

Collaborazioni

  • INGV, Italia
  • GFZ The Helmholtz Centre Potsdam - GFZ German Research Centre for Geosciences
Torna su