Materiali quantistici computazionali

Comprensione teorica e modellizzazione computazionale di materiali quantistici usando metodologie quantistiche da principi primi (soluzione numerica accurata dell'equazione di Schrödinger a molti corpi).
Quantum Materials è un'etichetta ampia nella fisica della materia condensata che comprende materiali con forti interazioni tra elettroni, orbitale, spin e reticolo cristallino. Queste correlazioni danno origine a nuovi tipi di proprietà e fenomeni ai confini della fisica dei materiali che non possono essere spiegati in un trattamento semiclassico. Esempi includono isolatori di Dirac-Mott e Lifshitz, fasi magnetiche non collineari e multipolari, fisica dei polaroni, effetti topologici e mutiferroici, per nominare gli argomenti più rappresentativi affrontati nel gruppo Computational Quantum Materials (CQM).
La predizione e l'interpretazione di nuove fasi quantistiche richiede la progettazione di nuovi modelli concettuali oltre il paradigma degli elettroni correlati e gli approcci numerici avanzati. Gli strumenti computazionali adottati nella nostra ricerca si basabi su schemi di Density Functional Theory (DFT) (DFT + U, funzionali ibridi, quasiparticella GW e formalismo di Bethe-Salpeter), dinamiche molecolari ab initio e approcci quantici montecarlo.

Visita anche: https://homepage.univie.ac.at/cesare.franchini/

Collaborazioni

L'attività del gruppo CQM è condotta in sinergia con il partner Quantum Materials Modeling group presso l'Università di Vienna, è fortemente legata all'unità sperimentale Quantum Materials (S. Sanna e F. Boscherini) e beneficia di numerose collaborazioni internazionali con gruppi teorici e sperimentali.

 

Pubblicazioni

https://www.unibo.it/sitoweb/cesare.franchini2/pubblicazioni

Coordinatore

Cesare Franchini

Professore associato

Membri DIFA

Torna su