Risonanza Magnetica

Le tecniche di risonanza magnetica nucleare sono utilizzate e sviluppate nei settori biomedico, ambientale e culturale. Parole chiave: rilassometria, diffusometria, spettroscopia, neuroimaging, neuroscienze, trattografia, imaging funzionale, imaging metabolico, mezzi porosi, modelli multi compartimentali.

Sviluppo e applicazioni di tecniche avanzate di risonanza magnetica in vivo sull'uomo per 1) identificare marcatori morfologici, metabolici e funzionali 2) per studiare la fisiologia del cervello e le malattie neurologiche.

Inoltre, vengono sviluppate tecniche NMR per studiare le proprietà dei fluidi confinati in geometrie ristrette e delle matrici porose confinanti. I risultati si ottengono su tessuto osseo, cellule, coralli, cibo, materiali compositi come cementi, suoli, rocce sedimentarie.

Le tecniche di NMR dimensionale sono applicate per la diagnosi di consolidanti di pietra e composti protettivi e per la profilatura di dipinti su cavalletto su tela. Algoritmi avanzati sono sviluppati e testati per applicare la trasformata inversa di Laplace a dati multidimensionali.

Inoltre, le nuove tecniche di fingerprinting a risonanza magnetica sono progettate e realizzate sviluppando un framework robusto e maneggevole attraverso simulazioni al computer e test di laboratorio NMR.

Contatti

Membri del gruppo

Villiam Bortolotti

Professore associato

Leonardo Brizi

Professore a contratto

Assegnista di ricerca

Remi Albert Boris Kogon

Dottorando

Assegnista di ricerca

Torna su