National Selection of the International Physicists’ Tournament 2020 at DIFA

The Italian Selection of IPT-2020 will be held at DIFA on January 20th. The winner among the Bologna, Rome and Milan teams will represent Italy at the international competition in Warsaw

Pubblicato: 14 gennaio 2020 | Innovazione e ricerca

Link: https://iptnet.info

DIFA authors/Autori DIFA: Federico Boscherini, Marco Cuffiani, Nicoletta Mauri

he National Selection of the International Physicists’ Tournament 2020 (IPT2020 – https://iptnet.info), now at the 12th edition, will be held in Bologna at the Department of Physics and Astronomy.

Teams of students coming from the University of Roma – La Sapienza, from Politecnico di Milano, and from the Department of Physics and Astronomy of Bologna will participate in the tournament. The Bologna team is composed by bachelor and master Physics students and is coached by Dr. Nicoletta Mauri and Prof. Federico Boscherini and Marco Cuffiani.

The tournament is based on open problems both on theoretical and experimental points of view, and stimulates discussions, teamwork, and critical thinking thanks to the different roles played by the team members during the Physics Fights: Reporter, Opponent and Reviewer.

The students will deal with 3 out of the 17 problems (https://2020.iptnet.info/problems/) of the International selection:

  • Cumulative Cannon, explaining a particular phenomenon involving ping-pong balls and glasses of water;
  • Planetary Clock, designing a clock with one minute precision exploiting the Earth rotation;
  • Jumping Bean, studying a ‘80s toy, investigating its motion.

On January 20th, starting from 10:30 in Aula Magna, Via Irnerio 46, after months of preparation, brain storming, study and laboratory experiments, finally the teams will challenge each other presenting their results. The winner will represent Italy at the international competition to be held in April in Warsaw, in which 21 teams from all around the world will take part.

La Selezione Nazionale dell’International Physicists’ Tournament 2020 al DIFA

Il 20 gennaio si svolgerà a Bologna, presso il DIFA, la selezione nazionale di IPT-2020, un prestigioso torneo internazionale di Fisica giunto alla sua dodicesima edizione. La vincitrice tra le squadre di Bologna, Milano e Roma rappresenterà l’Italia e volerà a Varsavia per la competizione internazionale

Si svolgerà a Bologna, presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia, la selezione nazionale dell’International Physicists’ Tournament 2020 (IPT2020 – https://iptnet.info), giunto alla dodicesima edizione. Parteciperanno le squadre di studenti provenienti dall’Università di Roma La Sapienza, dal Politecnico di Milano e dal Dipartimento di Fisica e Astronomia di Bologna. La squadra bolognese, formata da studenti dei corsi di Laurea in Fisica e di Laurea Magistrale in Fisica e Astrofisica, è stata seguita dalla Dott.ssa Nicoletta Mauri e dai Proff. Federico Boscherini e Marco Cuffiani.

Il torneo si svolge affrontando problemi “open-ended” sia dal punto di vista teorico che sperimentale, stimolando discussioni, team-working e forte spirito critico anche grazie ai diversi ruoli che gli studenti devono rappresentare durante le Physics Fight: Reporter, Opponent e Reviewer.

Gli studenti si affronteranno su 3 dei 17 problemi (https://2020.iptnet.info/problems/) previsti per la fase internazionale:

  • Cumulative Cannon, in cui si spiegherà un particolare fenomeno che coinvolge palline da ping pong e bicchieri d’acqua;
  • Planetary Clock, per il quale si deve progettare un orologio con precisione del minuto che sfrutti la rotazione della Terra;
  • Jumping Bean, in cui si studia il moto di un gioco anni ’80 spiegandone il funzionamento.

Finalmente il 20 gennaio dalle 10:30, nell’Aula Magna di Via Irnerio 46, dopo mesi di preparazione, brain storming, studio e prove in laboratorio, gli studenti si sfideranno e ci mostreranno i loro risultati. Si giocheranno il posto per rappresentare l’Italia al torneo internazionale che si svolgerà in aprile a Varsavia, a cui parteciperanno 21 squadre provenienti da altrettanti Paesi.

Torna su