Organi di dipartimento

Organi di governo del dipartimento.

Direzione

Direttore del Dipartimento: Prof. Nicola Semprini Cesari

Il Direttore rappresenta il Dipartimento, presiede il Consiglio e la Giunta, sovrintende all'attuazione del programma di ricerca del Dipartimento ed è responsabile della gestione amministrativa e contabile del Dipartimento.

Il Direttore è eletto dal Consiglio, fra i professori di ruolo e fuori ruolo; resta in carica per tre anni accademici e non può essere rieletto consecutivamente più di una volta; promuove le attività del Dipartimento; vigila sull'osservanza delle norme vigenti e tiene rapporti con gli altri Organi Accademici.

Inoltre, propone il piano annuale delle ricerche del Dipartimento, mette a disposizione dei docenti e dei ricercatori i mezzi per la preparazione di dottorandi e tesisti e cura che il personale tecnico-amministrativo svolga correttamente i compiti assegnatigli.

Vice-Direttore: Prof Luca Ciotti

Il Vice Direttore viene designato, tra i professori di ruolo, dal Direttore.
Svolge funzioni di supporto ed è delegato alla firma per conto del Direttore.

Torre della Specola

Consiglio di Dipartimento

Attività del Consiglio

Il Consiglio definisce gli obiettivi e i programmi di didattica, ricerca e terza missione del Dipartimento di Fisica e Astronomia.

Il Consiglio di Dipartimento è composto da:

  • il Direttore che lo presiede;
  • i professori e ricercatori in esso inquadrati;
  • il Responsabile amministrativo – gestionale, che assume le funzioni di segretario;
  • i rappresentanti eletti del personale tecnico amministrativo in numero pari al 10% (arrotondato per eccesso) dei professori e ricercatori;
  • i rappresentanti eletti degli studenti di primo, secondo e terzo ciclo in numero pari al 15% dei professori e ricercatori, secondo modalità stabilite dai regolamenti elettorali sulle elezioni studentesche;
  • 3 rappresentanti eletti degli assegnisti di ricerca.

Il Direttore può invitare alle sedute del Consiglio, in qualità di uditori, titolari di borse di studio, di contratti di ricerca e altri soggetti che svolgono attività scientifiche e/o didattiche nel Dipartimento o che siano interessati alle attività del Dipartimento, con particolare riguardo agli Enti di Ricerca pubblici vigilati dal MIUR.

Giunta di Dipartimento

La Giunta coadiuva il Direttore ed esercita funzioni deliberative sulle materie delegate dal Consiglio di Dipartimento, su tutte le questioni e le materie che non siano di competenza esclusiva del Consiglio di Dipartimento (Articolo 9) e su quelle che non siano di competenza del Direttore (Articolo 6), nel rispetto della normativa d’Ateneo.

La Giunta è composta da:

  • il Direttore, che la presiede;
  • il Vicedirettore;
  • i Responsabili delle Unità Organizzative di Sede (se presenti);
  • il Responsabile amministrativo-gestionale che assume le funzioni di segretario;
  • 9 professori e ricercatori eletti con composizione paritaria fra le fasce;
  • 2 rappresentanti del personale tecnico amministrativo eletti fra i componenti del Consiglio di Dipartimento;
  • 2 rappresentanti degli studenti eletti fra i componenti del Consiglio di Dipartimento;
  • 1 rappresentante degli assegnisti di ricerca eletto fra i componenti del Consiglio di Dipartimento;
  • 3 professori e ricercatori designati dal Direttore tra i coordinatori delle commissioni consultive.

L’elezione dei rappresentanti avviene con voto limitato nell’ambito delle singole componenti.
Il mandato della Giunta è triennale e coincide con quello del Direttore.
Le candidature a membro di Giunta sono obbligatorie e devono essere presentate entro termini temporali congrui rispetto alla data delle elezioni.

COMPONENTI GIUNTA DI DIPARTIMENTO

Torna su